BENVENUTI SUL MIO BLOG!

CONTACT ME: se sei un'azienda di cosmesi interessata ad inviarmi i tuoi prodotti da testare e recensire sul mio blog o per una collaborazione contattami su: laurelin@live.it

Per altre INFO l'e-mail per contattarmi è la medesima!

martedì 26 giugno 2012

Rapporto qualità-prezzo dei pennelli

Ciao a tutti, stamani voglio parlarvi del rapporto qualità-prezzo dei pennelli! Innanzitutto pagare un prezzo alto non significa avere la migliore qualità, perchè secondo me entrano in gioco diversi fattori: 1) la morbidezza delle setole; infatti non sopporto i pennelli che pungono o che hanno setole troppo dure, perchè troppo aggressivi per la pelle; 2) la perdita o meno dei peli (soprattutto durante il lavaggio!); è orribile applicare un prodotto (come ad es. un fondotinta) e vedere i peli incollati al viso; ed ancora più inquietante vedere la perdita dei peli durante il lavaggio o semplicemente toccando il pennello; 3)la maneggiabilità e le dimensioni del pennello (ovvero se risulta pesante o meno quando si applica il prodotto, se il pennello sta nella trousse trucco o no); personalmente preferisco i pennelli che possono essere messi nella trousse per poter fare qualche ritocco quando si ha bisogno. Ecco un piccolo elenco dei pennelli da evitare: a) pennelli SEPHORA per il fondotinta: le setole sono o troppo dure e spesse (nel Pennello Fondotinta Retraibile) o catturano una quantità incredibile di fondotinta, risultando spesso difficili da pulire; prezzo eccessivo (€ 14,90), qualità scadente;ho riciclato questo pennello per togliere i residui di ombretto quando mi trucco, così che non ho comprato il pennello a ventaglio!) b)pennello da sfumatura per ombretto di KIKO (Brush Eyes 201): il manico è troppo lungo ed il pennello è poco maneggevole (si salvano le setole, per ora, ma continuerò a testare questo prodotto per vedere la sua efficacia nel lungo periodo); rapporto qualità-prezzo inadeguato (prezzo € 9,90); c) pennello kabuki CLARINS: prezzo eccessivo (€ 25), le setole naturali impiegano tantissimo tempo ad asciugare, ed ha cominciato a perdere i peli già al secondo lavaggio; sarà vero che, prima o poi, tutti i pennelli perdono peli, ma questa pecca la noti ancora di più in un pennello con un prezzo alto;

martedì 5 giugno 2012

Alta bigiotteria!

Queste perle sono le migliori in commercio e le più costose, ma i risultati sono spettacolari!

Modelli particolari!

Ringrazio Roberta per avermi fornito i materiali, e spero che il risultato vi piaccia!

lunedì 4 giugno 2012

Pacchetti regalo per un'amica!

Questi pacchetti hanno come tema i dolci! E sono stati realizzati con la cartapaglia, il cartoncino ondulato, un pennarello colorato azzurro perlato, il cartoncino bristol stampabile (l'immagine centrale), la colla glitter ed il vinavil! Sono i "pacchetti tematici", cioè si prende una carta neutra e la personalizza in base alle passioni del festaggiato/a! Ho chiuso i pacchetti con un filo di colla vinilica, per fare un lavoro più accurato (che permette anche di risparmiare)!